• Home
  • Recensioni
  • Recensione GAMBERO ROSSO “Guida Ristoranti d’Italia 2008″
ristoranti-1

Recensione GAMBERO ROSSO “Guida Ristoranti d’Italia 2008″

Ci si imbatte nella Limonaia costeggiando colline e uliveti della campagna pratese fino a raggiungere Villa Rospigliosi, complesso cinquecentesco voluto da Papa Clemente IX e concepito dalla bottega del Bernini: in questo contesto, circondato da un agrumeto secolare, nasce il ristorante della Limonaia, cucina toscana solida e ragionata che non disdegna un pizzico di curiosità creativa:
Il tagliere di salumi è un antipasto imperdibile.

A seguire, un classico come la ribollita oppure i deliziosi tortelli di patate al ragù di piccione.

Difficile scegliere il secondo piatto , vista l’ampia offerta
Consigliabili la fiorentina, il peposo, la sella di coniglio
Dolce conclusione affidata a un millefoglie di crema chantilly e cioccolato amaro

Dalla lista dei vini si apprezzano molto l’onestà dei ricarichi e la possibilità dí abbinamenti importanti con le ottime carni proposte.